Come vestire il neonato in autunno? Qualche consiglio valido per la mezza stagione

Come vestire il neonato in autunno? Vediamo insieme cosa non può mancare per uscire durante le mezze stagioni e qualche consiglio valido anche per la primavera.

Come vestire il neonato in autunno? Niente di più facile. Basta applicare ciò che vale per noi anche a lui.

Dopo aver visto insieme la prima uscita del neonato e cosa portarsi dietro, oggi vediamo come vestirlo durante questi periodi di passaggio.

Si dice spesso che “le mezze stagioni non esistono più”.

Quest’anno a gran sorpresa sembra che l’autunno sia proprio arrivato e forse anche un po’ in anticipo rispetto al previsto.

L’estate è finita e abbiamo iniziato a mettere da parte gli abiti più leggeri. Abbiamo però lasciato a portata di mano le cose che potremmo ancora utilizzare. Vero? Ok, pensiamo adesso a come vestire un neonato e iniziamo il cambio degli armadi.

Come vestire il neonato in autunno.

Camicie e pantaloni in cotone, capi in felpa e scarpe da ginnastica. Questi sono gli articoli che al momento vanno per la maggiore. Tra un po’ arriverà il freddo e passeremo a maglioni di lana e giubbotti imbottiti.

Questa stagione è perfetta per stare all’aria aperta e godersi ancora il tepore del sole nelle ore centrali del giorno.

Tuttavia, bisogna prestare un’attenzione speciale all’abbigliamento, specialmente quando si parla di neonato.

Basta poco per prendere un raffreddore o una piccola frescata che può degenerare in una febbre antipatica.

Prima di uscire per fare la nostra bella camminata nel parco o in centro, quindi, dobbiamo essere sicure di aver preso tutte le precauzioni del caso. E dobbiamo essere sicure di aver vestito il nostro neonato nel modo più appropriato.

Come si può vestire un neonato in autunno?

Facile. Vediamo insieme cosa non può assolutamente mancare nel guardaroba del nostro bambino nella mezza stagione.

Il capo per eccellenza dell’autunno a mio avviso è la maglia-giacca di lana o se preferisci chiamarlo “cappotto di maglia” .

Ho detto cappottino “di lana” perché è il filato che ci porta dritte all’inverno. E’ anche, lo confesso, in assoluto è il mio preferito. Può essere imbottito o semplicemente foderato, con o senza cappuccio.

Ci sono molte varianti alla maglia di lana. Dalla felpa termica tipo neoprene, al misto lana, al “cotone caldo”, alla felpa doppiata con tessuto impermeabile.

Non importa il materiale che sceglierai ma il capo jolly da usare soprattutto per i maschietti in questo periodo è assolutamente la maglia/giacca foderata.

Ci sono infinità di modelli. Da quelli più impegnati che riproducono un vero e proprio cappotto, tipo peacoat, con martingala, mostrine e revers, a quelli più casual che si ispirano alle felpe con cappuccio.

Avrai solo l’imbarazzo della scelta. Io consiglio sempre di prendere un colore tinta unita. Un colore basico, come il blu o il grigio, infatti, andrà sempre bene a maschi e femmine ed è abbinabile con tutto.

Se trovi però un modello tipo keyway, dai colori più vivaci, in un materiale tecnico, beh allora prendi quello.

Come vestire il neonato in autunno.

Per le femminucce puoi optare per la mantella o poncho, pratici da indossare e perfetti per questa stagione.

Ne trovi in tessuto di lana foderati in cotone, oppure in morbida maglia di lana, anche senza fodera, con o senza cappuccio. Ci sono nei colori classici come avorio, blu e grigio oppure colorati come il rosso di Cappuccetto. Vestire il neonato in questa mezza stagione autunnale sarà più divertente.

Come vestire il neonato nelle mezze stagioni.

Il principio da applicare a come vestire il neonato in autunno è lo stesso che vale per tutte noi: a strati.

Partiamo, dunque, dalla base e quindi dalla biancheria.

Siamo in una stagione di mezzo, l’estate è appena finita e l’autunno ci regala temperature miti. La mattine è fresco e nelle ore centrali del giorno diventa molto caldo, per poi tornare freddo improvvisamente al calare del sole.

Detto questo, evitiamo di coprire troppo il bambino se abbiamo intenzione di uscire a metà mattina e restare fuori per pranzo.

Facciamo in modo che non sudi perchè questa è la stagione più pericolosa per contrarre febbre e influenza.

Se invece abbiamo programmato un’uscita serale muniamoci di tutto quello che può servire per coprirlo bene, visto che la sera la temperatura scende notevolmente.

Allora ecco un elenco breve ed esaustivo dei capi che non possono mancare per un’uscita autunnale:

  • Un body a mezze maniche in cotone come quelli che abbiamo visto a proposito della valigia per il parto sarà sufficiente come base su cui lavorare.

  • Un paio di calzini di cotone corti o lunghi a seconda del capo che indosserà sopra (è ancora presto per i collant!)
  • Una camicina di cotone: bianca o celeste, in jeans o stampa liberty, l’importante è che sia comoda.

In questo caso, almeno per le bambine, suggerisco le camicie abbottonate dietro dal taglio a trapezio che permettono movimenti più liberi. Per i maschi andrà benissimo una camicia con collo coreana.

In alternativa, per vestire un neonato in autunno, puoi optare per una t-shirt o polo a maniche lunghe purchè in morbido cotone.

  • Pantalone lungo o corto in cotone morbido, felpina o vellutino duemilarighe.

In alternativa al pantalone lungo, infatti, per questa stagione di mezzo sono molto pratici e carini i bloomers. Sia per maschio che per femmina, indossati col calzino lungo fino a sotto il ginocchio.

  • Giacca/cappottino di lana o felpa come ti dicevo sopra a completare il tutto.
  • Gilet in maglia di lana o in tessuto elasticizzato. Utilissimo in questa stagione per coprire il pancino e tenere caldo il tuo neonato senza per questo farlo sudare.

  • scarpine in morbida pelle o tessuto. Ricordati di coprire i suoi piedini oltre che con un paio di calzini anche con una scarpina morbida.

Oltre che dalla bocca e dal viso è anche dai piedi che si può prendere freddo.

Come vestire un neonato in autunno.

Per ogni evenienza, quando sei indecisa su come vestire il neonato nelle mezze stagioni, portati dietro questi accessori. Potrebbero rivelarsi utilissimi.

  • Berretto in cotone o lana leggera.
  • Sciarpa foulard da usare sia come copertina che per proteggere il piccolo dal vento sul passeggino o nella carrozzina.

  • plaid in lana se rientri a casa tardi e nella tua città le temperature di notte si abbassano sotto i dieci gradi.

Come vestire il neonato in autunno, quindi? Sicuramente come vuoi ma non scordare niente di quello che abbiamo detto qui. 😉

Abbiamo detto tutto o manca qualcosa? Io intanto penso che sarà presto tempo di zucca e castagne. Tempo da godersi a casa con la famiglia magari davanti al camino.

E per questi momenti c’è solo bisogno di abbracci e di coccole.